username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il Limbo

Sono sceso al limbo
non sapevo cos'era
in punta di piedi silenzioso
solo urla d'anime spaventate
confuse senza orizzonti
guardavo ad occhi chiusi
non volevo sapere
ma nessuno mi volle
passo dopo passo ripresi la strada del ritorno
ricordo solo la notte
quando non riuscivo a dormire
vedevo Gesù che mi leggeva un libro
il giorno dopo ero qui
a guardare il sole che splendeva per voi...

 

4
8 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • AlfaCentauri il 22/11/2013 22:02
    ... tante, troppe volte si oltrepassano soglie che ci portano al limbo, sia mentalmente che fisicamente; come in uno stato di pre-morte... Poi si torna, ci si arrampica con forza e per chi crede, ci si aiuta con la presenza di Colui che ci ama e ci aiuta incondizionatamente...
  • Rocco Michele LETTINI il 03/03/2013 02:15
    IL DANTE "VERSIONE 2000" IN UN RIFLESSIVO VERSEGGGIO... A STUZZICARE L'ATTENTO LETTORE CON UNA MIRABILE SEQUELA...

8 commenti:

  • salvo ragonesi il 03/05/2013 13:45
    il sole splendeva per tutti anche per te. ciao salvo
  • Aedo il 09/03/2013 22:48
    Sì, Giuseppe, spesso scendiamo nel limbo e siamo offuscati dalla difficoltà di continuare nel percorso di vita. Bellissima poesia!
  • anna marinelli il 03/03/2013 15:59
    Gesù leggeva per te il libro che ha Parole di Vita... Bentornato dal Limbo, Amico mio.
  • Alessandro il 03/03/2013 15:55
    Visione interessante, quasi dantesca.
  • Anonimo il 03/03/2013 09:18
    Scendere per poi risalire, magari in compagnia di Colui che dà senso alla nostra vita, è una bellissima esperienza che ci aiuta ad apprezzare ulteriormente il mistero del nostro vivere.
    Bellissima Vincé e auguri!
  • Mara il 03/03/2013 08:16
    Leggere la tua poesia mi ha regalato un sorriso di speranza.
    Molto bella.
  • Vincenzo Capitanucci il 03/03/2013 07:10
    un viaggio nel limbo.. fra le urla di anime spaventate dal dolore.. negli occhi di Gesù... passo dopo passo.. di un libro eterno.. ritornai... insieme a Voi... a guardare il Sole..

    Bellissima Giuseppe... fine di un calvario..
  • loretta margherita citarei il 03/03/2013 03:58
    molto originale, il Signore Gesù sempre dissipa le nostre nebbie, ci illumina col suo grande amore, bei versi peppì

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0