accedi   |   crea nuovo account

Vorrei i miei occhi nei Tuoi

Vorrei riavvolgere
i miei occhi nei Tuoi

ho setacciato le mie pagine bianche per trovarti in numero prima che Tu fossi un nome

per rivivere
ogni istante del nostro vissuto

per sempre
come un eterno ritorno di fatti andanti di un cuore chiamante un medesimo cuore amante

 

3
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 05/03/2013 05:52
    LA PUREZZA DEL SENTIMENTO... MIRABILMENTE EFFUSA NEL RICORDO D'UN REMOTO CHE NON RITORNA... LODEVOLE NE LO INTIERO FORGIATO...
  • Anonimo il 04/03/2013 17:12
    Un riavvolgere gli occhi tuoi nei suoi, proprio come la carica di un orologio, per poi svolgerli per rivivere istanti del vissuto.
    Bellissima Vincè!

6 commenti:

  • luigi deluca il 15/03/2014 05:44
    "cuore amante" che è l'unico motivo per cui, noi uomini, continuiamo a Vivere
  • Anonimo il 04/03/2013 23:08
    Affascinate uso dei verbi, specialmente il tris degli indefiniti: andanti, chiamante, amante. Dona un affascinate ritorno musicale.
    Grande e instancabile Cap. n
  • Don Pompeo Mongiello il 04/03/2013 17:23
    Un serto di lauro per questa tua meraviglia!
  • karen tognini il 04/03/2013 14:48
    Bella Vincenzo... ricordi lontani ti legano il cuore...
  • gio porta il 04/03/2013 14:26
    Certi amori non tornano più, riposano nel cuore di chi sa ricordare, rivivendo più intensi quando la nostalgia colpisce sui fianchi. Mi piace.
  • Anonimo il 04/03/2013 13:59
    riavvolgere gli sguardi per rivedere ancora l'amore... rivivere ogni attimo vissuto insieme... come un eterno ritorno...
    che non avrà mai fine... questo è amore allo stato puro...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0