PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Volontari

Odore di urina, escrementi
e medicinali, pazienti stesi nel letto
si affidano ai medici e alle loro cure.
Esseri indifesi alla mercè di un altro essere,
speranze e sconfitte, sorrisi e lacrime.
Nessuno esce vittorioso
da questa guerra per la sopravvivenza,
solo superstiti...
superstiti di questa lotta per la vita.
L'uomo che non ha più nulla di umano,
un numero, un corpo, un sintomo, una malattia.
Un caso da studiare, da analizzare.
Cavie da laboratorio, la bravura
è relativa, il caso.. solo il caso
ci salverà!!

 

3
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • denny red. il 07/03/2013 03:54
    E ai detto bene, solo un miracolo ed un peccato.. ci salverá..!!!
    Ottima, brava Mary.
  • Alessandro il 06/03/2013 19:46
    L'uomo ridotto al numero, ostaggio del suo morbo. Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0