accedi   |   crea nuovo account

I bagnanti di una valle di lacrime

Se percorriamo
il mondo con occhi d'Amore

siamo travolti
da un fiume di lacrime

bagnate

da idee emigranti

i villaggi del sud le ciminiere del nord

fagotti di ceneri
freddi apostolati di fede

onde di pietra

violette frange
ricadute
sui ginocchi della fronte

ponti e canali

che il sole di nessun pane può riscaldare

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Ognuno di noi... è un ponte ed un canale... per l'Altro... di questo fiume d'Amore... può salvare... convogliare... o inabissare...


8
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/03/2013 21:14
    Noi stessi, le cose che ci circondano, parte di quello che non va... Bellissima Vincenzo!!
  • Rocco Michele LETTINI il 07/03/2013 19:01
    NON SO CHE ENCOMIO TI DAREI... ECCELSA NE LA SUA VERITA'... FANTASTICA PER LO SUO COSTRUTTO...

5 commenti:

  • denny red. il 08/03/2013 00:40
    Si.., travolti fagotti di cenere, un fiume.. cascate di idee.. bagnanti di una valle di lacrime.
    Molto intensa.. Vince! E.. e molto bella!!
  • karen tognini il 07/03/2013 12:19
    Stupenda... versi molto belli.. bagnati da grandi verita'...
    bravo...
  • Anonimo il 07/03/2013 10:33
    Caro Vincè, Quanto hai ragione! Purtroppo non tutti vogliono "percorrere il mondo D'Amore" e ci portano altro che valle di lacrime...

    Unico Vincè!
  • Don Pompeo Mongiello il 07/03/2013 10:18
    Veramente commovente questa tua eccelsa!
  • Anonimo il 07/03/2013 09:16
    veniamo travolti dai mille problemi che ci circondano... ma solo se guardiamo con occhi d'amore... bella sentita sempre bravo poeta di forte spessore un bacio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0