username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Faglia cosmica

Nei tiepidi momenti
d'un quieto dormiveglia
estraneo al dì meschino,

un battito di ciglia
protrasse il mio cammino
fra eterni firmamenti.

Un mar silente e alieno,
le stelle come l'erbe
d'una galassia incolta.

Recuperata appieno
mia vista ancora imberbe,
la nebbia fu dissolta.

Da iridescenti raggi
e amplessi di colori
mia mente fu sconvolta;

rimembro, tra i tremori,
gli immemori ingranaggi
della celeste volta.

 

l'autore Alessandro ha riportato queste note sull'opera

Altra rielaborazione di una delle mie prime.


6
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 13/03/2013 16:41
    Un testo poetico di intenso e sognante spessore emotivo, lessicale e metrico, che immerge il lettore in un'atmosfera, surreale quanto fiabesca, profondamente vicina al sentire dell'anima, quando spazia in quella peculiare dimensione, sconosciuta alla mente ma sensibile alle proprie percezioni. Emozioni suggestive mi hanno donato i tuoi versi, rielaborati e resi ancor più preziosi dalla costruzione metaforica di passaggi onirici. Sinceri complimenti per la magnifica pubblicazione.
  • Vincenzo Capitanucci il 07/03/2013 13:43
    Una faglia... nall'anima...

5 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 09/03/2013 16:44
    Apprezzatissima questa tua meraviglia!
  • loretta margherita citarei il 08/03/2013 04:20
    molto bella complimenti
  • Anonimo il 07/03/2013 16:49
    Letta più volte con vero piacere. Ottima poesia.
  • gio porta il 07/03/2013 14:22
    Non c'è una crepa! Mi piace.
  • Vincenzo Capitanucci il 07/03/2013 13:41
    Posto... in un mar silente.. rimembro in me... fra le mie membra... gli ingranaggi.. della volta celeste...
    Splendida Alessandro... fili imberbi.. guardano il cielo.. per darsi un perché...
    Dantesca...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0