PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Prima

Una nota
ha indubitabili ripercussioni
Verso ribelle non si
adatta ad una docile
omeostasi

la voce
come ora sembra ci accada
vuole giungere prima
della musica che l'accompagna

poi che l'amore
che pur è pensiero
appare prima di ogni
ragionamento

Dotata di affetti
è la gioia che rinnova
le nascite e richiede
che il dopo evapori subito

essenza sempre in difetto
d'armonia l'esperienza
vuole questo instabile linguaggio
che parla e canta e ama
prima

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 09/03/2013 19:13
    IL VERSO? PRIMA SU TUTTO... IL CANTARE... IL PARLARE... L'AMARE... IL VIVERE!
    SUBLIME VERSICOLARE IN CUI EFFUGGE IL RIBELLE QUOTIDIANO... SAGGIO COME SEMPRE ROBERTO

2 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 10/03/2013 12:32
    Versi profondi e scritti in maniera affascinante.
  • Anonimo il 09/03/2013 23:19
    profondi versi apprezzati...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0