accedi   |   crea nuovo account

Tuono nella notte

Un'alba
livida di pioggia
e un sordo improvviso boato,
che scuote la terra e i vetri.

Un uomo

si sveglia di soprassalto,

col cuore in gola,

nell'incoscienza del dormiveglia...

silenzio...

poi lo scrosciare monotono della pioggia

e di nuovo una leggera sonnolenza

lo assopisce,

finché,

come un colpo di pugnale,

un altro tuono

pauroso,

torna a squarciare il silenzio...

e quell'uomo

si sente bambino!

 

3
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 02/09/2016 02:45
    apprezzata... complimenti.

8 commenti:

  • Anonimo il 02/09/2016 11:25
    Grazie, Ferdinando... buona giornata
  • Nicola Lo Conte il 10/03/2013 21:38
    Grazie, Rocco e una bellissima notte anche a te!
  • Rocco Michele LETTINI il 10/03/2013 20:29
    LA MIA BUONANOTTE...
  • Rocco Michele LETTINI il 10/03/2013 20:27
    Ritornare bambino per apprezzare l'incanto...
    LIBERA INTERPRETAZIONE MIRABILMENTE DECANTATA NICOLA
  • Nicola Lo Conte il 10/03/2013 19:09
    Grazie, Giò, hai pienamente ragione...
  • Nicola Lo Conte il 10/03/2013 19:09
    Grazie... gentile come sempre...
  • loretta margherita citarei il 10/03/2013 17:55
    molto apprezzata complimenti
  • gio porta il 10/03/2013 17:41
    Le emozioni non hanno età. Mi piace.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0