PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In attesa della bella stagione

Nessuno
potrà comprendere
la mia gioia di ieri

quando afflitta
per l'incessante piovere
che par rallenti
il leggiadro passo
della primavera,

qualcuno mi ha detto
che in anticipo son tornate
le rondini ai nidi.

M' appare ora più sopportabile
l'attesa e ansiosa più non sono...

verrà presto la bella stagione,
risorgerà il mio cencioso spirito
al bacio del nuovo sole!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 14/03/2013 17:29
    Un serto floreale composta con parsimonia di primi fiori di primavera per questa tua eccelsa!
  • Vincenzo Capitanucci il 14/03/2013 12:09
    Tu non puoi capire la gioia che ho provato ieri... se Tu stesso non l'hai vissuta... sono tornate in anticipo le rondini... sono tornate per me... per fare un nido di primavera nel mio cuore...

    Bellissima L'Or...
  • Rocco Michele LETTINI il 14/03/2013 07:50
    Nell'attesa de li profumei versi primaverili farei de l'elogiabile sequela una metafora di vissuto ne la speme di un giorno migliore... sereno... allegro...
    LA MIA LODE LORY

10 commenti:

  • salvo ragonesi il 15/03/2013 16:40
    risorgerà il tuo ed anche il mio spirito al bacio del nuovo sole c'è n'è di bisogno dopo questo rigido inverno Molto bella. Un saluto. salvo
  • Alessandro il 15/03/2013 00:08
    La bella stagione, il sole che resuscita anche i più miseri, tarda ad arrivare. Siamo stanchi dell'incessante piovere. Bellissima
  • Vincenzo Capitanucci il 14/03/2013 12:27
    Nessuno sa che i poeti
    grondano acqua
    come pianto assoluto
    e che c'è sempre
    una rondine che migra
    bellissima e sola,
    che va a posarsi
    sui loro talenti.

    Alda Merini
  • augusta il 14/03/2013 12:03
    molto piacevole brava... 1 beso
  • Anonimo il 14/03/2013 11:40
    Evviva la primavera del corpo, dell'anima e della natura! Bravissima Lor!
  • Anonimo il 14/03/2013 11:07
    È sempre un emozione rivedere le nostre rondini... annunciano l'arrivo della primavera... ci sono già i fiori di pesco e speriamo davvero che non torni il freddo e la pioggia che influiscono molto sui nostri umori e soprattutto sui nostri dolori alle ossa!
    Brava mitica Lor!
  • gio porta il 14/03/2013 09:08
    Più che la voglia della bella stagione, percepisco una voglia di stare bene.
  • Antonio Garganese il 14/03/2013 08:10
    Viene fuori tutta la tua delicata sensibilità! Altro che cencioso spirito! Buona giornata poetessa.
  • anna rita pincopallo il 14/03/2013 07:44
    un annuncio di primavera e di sole non se ne può più di queste pioggie
  • Mara il 14/03/2013 06:18
    Bellissima poesia, mi ha trasmesso una forte emozione. Son tornate le rondini! Presto questo grigio e umido cielo tornerà azzurro.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0