PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I rospi

Ti ho lasciato
annegata tra coperte
e cuscini
come un mistero
una nuvola
un volo di un uccello

Adesso
che tutti parlano di Dio
credo solo nella vita
il sopra, il sotto
i suoi infiniti lati
per ultimo quel che vedo
e tocco

Girano facce
nemmeno più umane
quello che disprezza il mondo
è un piccolo tesoro
e i rospi
sono animali gentili

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • ciro giordano il 16/03/2013 12:30
    Si in fondo è questo... grazie Alessandro e grazie anche a te, Loretta
  • loretta margherita citarei il 16/03/2013 03:58
    concordo con alessandro, piaciuta
  • Alessandro il 15/03/2013 22:55
    Critica al fanatismo, a chi si abbandona alle apparenze per giudicare tutti senza dover riflettere. Apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0