PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Preghiera

Padre Mio,
che ancor sudi
per me
disoccupato,

Iddio Ti protegga
in casa
come sul lavoro!

Dammi
in questo Tuo
meritato
Giorno di Festa,

un po' di denaro
per le sigarette,
il brodo a la moto,
il whisky...

(Il resto Ti compro qualcosa...
un piccolo pensiero d'affetto)!

E paga
per me
questa cambiale
(Ho comprato una collanina a la ragazza).

Non mi costringere
a rubacchiare,
come tanti miei coetanei
un po' qua,
un po' là

ma
liberami
dagli inciampi quotidiani!

Così sia...

 

l'autore Rocco Michele LETTINI ha riportato queste note sull'opera

Composizione già pubblicata in data 25-03-1988, sul supplemento quindicinale (di allora) "Passepartout" de La Gazzetta del Mezzogiorno di Bari.


9
8 commenti     9 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

9 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 20/03/2015 08:29
    Un'ennesima perla poetica ben valorizzata dall'autore mediante il proprio contenuto emblematico. Lirica apprezzata!
  • Anonimo il 20/03/2013 21:18
    Una poesia scritta cinque anni fa, ma che a quanto pare è più attuale che mai.
    Bella ed esplicitamente reale. Se non ci fosse da piangere, verrebbe pure da ridere!
    Complimenti Rocco!
  • Anonimo il 20/03/2013 16:00
    Fortissima Rocco! Sei riuscito a farmi sorridere...
    Preghiera attualissima direi.
  • Anonimo il 20/03/2013 08:23
    È davvero bella e saggia ma anche sorprendente... Una preghiera bellissima complimenti!!!
  • Anonimo il 19/03/2013 12:20
    Una <preghiera> umana e tenera come TE.
  • roberto caterina il 19/03/2013 12:13
    Eh sì una graziosa e attualissima rivisitazione del Pater Noster...
  • stella luce il 19/03/2013 10:16
    una preghiera attualissima direi... e concordo con Vincenzo molto lontana dal tuo genere... molto bella
  • Don Pompeo Mongiello il 19/03/2013 09:39
    Originale e bellissima e ancor attuale per molti ragazzi d'oggi. Complimenti vivissimi!
  • Vincenzo Capitanucci il 19/03/2013 09:24
    Bellissima... Michele... uno stile completamente diverso... non avrei mai pensato che era Tua... una preghiera... sempre attuale... a parte Ciampi... lol..

8 commenti:

  • Rosarita De Martino il 07/04/2013 20:08
    È una rivisitazione originale del Padre Nostro. Tanti saluti. Rosarita
  • Nicola Lo Conte il 29/03/2013 22:51
    Amara, nell'apparente leggerezza
  • laura il 22/03/2013 09:59
    una preghiera in poesia che condivido, scritta con ironia, ma che fa riflettere sul periodo brutto che stiamo passando, fa riflettere sull'amara realtà di una vera povertà e una mancanza di lavoro! complimenti davvero! ciao
  • Alessandro il 19/03/2013 23:11
    Preghiera ironica e sagace che rispecchia questi tempi bui.
  • maria grazia il 19/03/2013 13:48
    preghera molto vicina all'animo umano...
  • karen tognini il 19/03/2013 11:53
    Preghiera ormai attuale.. Grande Michele.. ironia che fa' pensare...
  • Anonimo il 19/03/2013 10:31
    una preghiera molto condivisa! Complimenti! una satira intelligente e scritta benissimo! bravo ciao
  • rescaldani franco il 19/03/2013 09:25
    Una preghiera che dimostra nella nostro quotidiano l'amor espresso a chiare lettere e a cuor aperto sia per le piccole e grandi cose, Buon San Giuseppe mio bravo amico!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0