accedi   |   crea nuovo account

La fine

Cadranno le vuote stagioni,
sepolte le strade scoscese
che l'uomo, ansimando, intraprese
seguendo insensate ragioni.

Progetto fallito in partenza
dell'imperfezione divina.
Del Bene la rabbia ferina
agogna l'illusa coscienza.

 

3
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/03/2013 12:40
    Versi filosofici. Un esercizio di stoicismo... Bellissima bravo!!
  • Rocco Michele LETTINI il 20/03/2013 19:35
    Saggio filosofico versicolato con eloquenza... Costrutto esemplare mirabilmente rimato... ABBA CDDC
    ENCOMIABILE
  • silvia leuzzi il 20/03/2013 12:13
    Influenze classiche mio buon Alessandro vero? This is the end cantava Jim Morrison, un tema che il poeta sente nell'epidermide e ci si arrovella intorno tutta la sua angoscia di esistere. Bell'uso delle consonanti le " s " soprattutto che danno l'idea che i pensieri nostri di lettori scivolino lungo quelle strade insieme con il tempo morto dei nostri giorni vuoti. Bella ciao

2 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 20/03/2013 17:59
    Tristezza nelle tue parole, eppure, a volte, la perfezione è proprio nell'imperfezione!
  • karen tognini il 20/03/2013 11:18
    Bellissima... giusto... Progetto fallito in partenza
    dell'imperfezione divina...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0