accedi   |   crea nuovo account

Cielo fisso

Non minor gloria delle antiche dame
Non minor splendor di un sole che tutti
scalda e pochi illumina
È nella donna che io vedo
o sento
il colore audace
della luce dopo
una notte oscura.

La sua voce è un ricamo
di seta e d'argento
che dà amore e cura il resto.
E se un folle ardir appartiene
sia al passato sia al futuro
sol nel presente
è fede e lode
e quel sospir
alto e profondo
che sa fa star ferma nel ciel
una stella errante.

Così la sua mente
non allarma
accoglie
il pensier di chi l'ascolta
e esser simili
o vicini è virtù non banale
di quel cielo fisso
trovato dentro
un cervello innamorato.

 

3
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/03/2013 12:37
    Molto apprezzata e piaciuata questa tua stupenda!
  • Rocco Michele LETTINI il 21/03/2013 08:00
    NON TI POTEVO NEGAR RECENSIONE... È ANCHE IL MIO ATTESTATO DI STIMA...
  • Vincenzo Capitanucci il 21/03/2013 06:10
    forse quel cervello finale la rovina un pò... la fa precipitare... ma forse è quello che volevi...

5 commenti:

  • Anonimo il 23/03/2013 18:44
    bellissima dedica alla'mata ... versi eleganti e sensiti... bravo roberto il mio apprezzamento
  • Alessandro il 22/03/2013 13:57
    Versi sciolti che ci riportano indietro nel tempo. Originale l'immagine del cielo fisso che fa da sfondo nella mente dell'innamorato.
  • loretta margherita citarei il 22/03/2013 04:22
    il chiodo fisso, caratteristica degli innamorati, apprezzatissima
  • Rocco Michele LETTINI il 21/03/2013 07:58
    È nella donna che io vedo
    o sento
    il colore audace
    della luce dopo
    una notte oscura.

    UNA STROFA PER ENCOMIARE L'INTIERO MERAVOGLIOSO VERSICOLATO... IL MIO ELOGIO ROBERTO
  • Vincenzo Capitanucci il 21/03/2013 06:06
    Bellissima Roberto...è un ricamo di seta e d'argento..

    ...È nella donna che io vedo
    o sento
    il colore audace
    della luce dopo
    una notte oscura...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0