accedi   |   crea nuovo account

Prima-Vera

Sei la prima della dea Vera

appari vestita
in un abito di luce e gambi di fiori

ardente
splendore
di limpidi cieli

solo il vento folle di marzo conosce l'aprile nudità delle Tue umide verità

sboccianti
in una rosa gioiosa di maggio

ed in un primo frutto solare

saporito di giugno in aurora di mare

 

3
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/03/2013 08:03
    Una primavera eterea...

    appari vestita
    in un abito di luce e gambi di fiori

    Bellissima Vincenzo sublime
  • Rocco Michele LETTINI il 21/03/2013 20:49
    DAL TUO CILINDRO... IL PROFUMO DI UNA PRIMAVERA IN FIORI...
    IL MIO ENCOMIO PER QUESTO TUO SUBLIM VERSICATO

3 commenti:

  • Alessandro il 22/03/2013 14:00
    Ode alla stagione degli amori; a rappresentarla una dea che non conosce odio e intolleranza.
  • loretta margherita citarei il 21/03/2013 19:57
    una descrizione botticelliana della primavera, bravo
  • Anonimo il 21/03/2013 16:02
    prima -Vera ... in abito di luce e gambi in fiore... una primavera che inizia sfiorata dal vento di marzo sino a regalare un saporito frutto nel caldo mese di giugno... lirica incatevole piene di bellissime metafore... grande sempre Vincé

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0