PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mona mea

Tra le pie ancelle
de lo convento
de rimpetto,
de na mona
son già cotto,
ma l'ambasada
dar nun posso,
a Gesù
data est,
et ego co' respecto
ne li sogni mei
la tengo lesta.

 

2
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/03/2013 19:23
    mi è piaciuta molto... ben scritta... un caro saluto
  • stella luce il 22/03/2013 12:13
    spesso il vero amore si vede proprio dal rispetto che si porta alla persona amata... bei versi
  • Rocco Michele LETTINI il 21/03/2013 19:49
    DA LA TUA CREATIVITA'... IL MEGLIO!
    IL MIO ELOGIO DON
  • loretta margherita citarei il 21/03/2013 19:45
    nn si toccano le persone consacrate al signore, originalissima

1 commenti:

  • laura il 22/03/2013 09:49
    un desiderio che Una viene frenato dal rispetto per chi ha scelto la strada del signore! Complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0