PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Neve Sul Mare

Sirena del sesso
selvaggia impazienza
del tuo sguardo scosso
e il tuo culo mosso
nelle fessure della scabrosità
incandescente
dove vanno gli uomini persi

che ti ritrovi nelle ore disgiunte
che appanni e abbagli
con i tuoi amplessi

mentre li divori
con i tuoi sapori e dissapori
e la tua calda fiamma rovente

... in mare aperto
le onde avanzano
e segnano il tracciato
dove siamo arrivati
dai confini nel blu
chiaroscuri
i tuoi occhi di oceano
... in mare aperto
le onde avanzano
e io, il tuo navigante
di sagge spremute di schiuma d'onda
raggiante
di un'alba in divenire
sfiorano la tua vita le mie mani
e la tua vita vissuta lontani.. così fai soffrire

Sirena di manto
la coda è a pesce
delle tue gambe imprigionate
io ti vengo a trovare
negli abissi tra i demoni
dove tutto non è loquace
dove si perde chi non ha pace
dove si ama senza una voce

le mie braccia.. le tue caldi braci
umane d'incantesimo
e d'un tratto io uguale a te
così mi faccio, spina le ossa
piedi a pinna
per continuare a volare sul mare
insieme alla mia marea d'amore

.. in mare aperto

12

3
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 24/03/2013 05:23
    UNA CHIUSA D'ELOGIO DEGNA CHE CORONA MIRABILMENTE SUPREM VERSEGGIO... IL MIO

2 commenti:

  • gio porta il 24/03/2013 09:34
    Mi piace...
  • Vincenzo Capitanucci il 24/03/2013 07:58
    I Tuoi occhi.. un mare aperto... ed io.. il Tuo navigante... radioso... di così tanto spumeggiare...

    Bellissima Giuliano... in un gesto soffice... ebbe per prua il Tuo sorriso... cadde la neve dolcemente sul mare...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0