accedi   |   crea nuovo account

ALTALENA

Zittiscimi…
Calmami...
Stringi la mia
Vita
Tra le tue
Mani,
Rendila vera
Chiamandola
Col suo nome,
Dalle un volto
Facendola nei tuoi occhi
Specchiare..
Insegnale
A parlare,
Camminare,
Sorridere,
Giocare…

Addormentala
Cullandola piano…
Disegnale un sole
Perché
Al
Mattino
Si risvegli serena…

Plasmane i contorni,
Le forme,
Assaggiane il contenuto…

E con le dita
Tienila sospesa
Con sottili nastri d’argento,
Perché veda la terra e
Il cielo
Muoversi e respirare
Da un’altalena
Di fiori…

Ti amo!
Nasco in te
E in te
Vivrò…
Imparando
A
Volare …
Volare...
Volare...

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • vincent corbo il 20/10/2009 14:42
    molti punti di sospensione
  • laura cuppone il 30/11/2007 20:52
    grazie a tutti dei commenti...
    ciao L

  • luigi deluca il 11/08/2007 07:07
    Dalla "fatina" per eccellenza, una esplosione di amore, di gioia, di ansia di passione, ho immaginato la piccola Campanellino,(quella di Peter Pan) che volandomi tutt'intorno mi recitava la tua opera; e sto ancora sorridendo dal piacere! Ciao, Gigi
  • diego panetti il 07/08/2007 19:57
    mi piace l'immagine dell'addormentala... cullalla da il senso dell'altalenare e come un continuo donarsi che dovrebbe esistere nel'amore
  • Anonimo il 05/08/2007 12:31
    Una splendida altalena d'amore che gradevolmente fa girare la testa. Ciao Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0