accedi   |   crea nuovo account

Un intramontabile respiro memore di divino Amore anima la notte dei poeti

Tramonta
in una intramontabile

estasi di memoria

l'Amore

lasciando
volare l'anima
nella notte
dei sensi

in un lontano sole
dai cieli sempre sereni

donanti vita
vivacità

al verso di una eterna parola

affaccendata
a ritrovare chiara spontaneità di sé stessa
in un mare di simultanea bellezza

- vedi
caro Amore mio
ho il bagagliaio pieno di inutili conigli dai musi neri viaggianti a scavare tane in illusioni di arcobaleni

con una fitta al cuore
li guardo rosicchiare i diamanti della mia montagna verde come se fossero carote -

a rincorrere
il subissato
raggio
di un indimenticabile respiro

issato
in zeffiro di bacio

sull'impertinente

sfarfallio di onde infinite

 

3
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/03/2013 11:27
    Questa voleva essere una recensione.
  • Rocco Michele LETTINI il 26/03/2013 15:52
    COME IN UN DOLCE FILM... LA POESIA DI UN AMORE...
    È IL TUO STILE VINCE'... U_N_I_C_O

4 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 27/03/2013 11:08
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua bellissima davvero!
  • Anonimo il 26/03/2013 18:48
    l'anima priva dìamore.. vola nella notte dei sensi... un nostalgico ma bellisssim verseggiare... semprebravo e grande vincent
  • Alessandro il 26/03/2013 17:11
    La notte come sublime momento di ispirazione, dove i sensi più sottovalutati si aprono al mistero dell'esistenza.
  • laura il 26/03/2013 15:37
    "lasciando
    volare l'anima
    nella notte
    dei sensi"

    l'anima che si perde in questa notte, fatti d'amore! Una poesia molto bella, scritta in modo originale ed intensa...
    complimenti ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0