PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bianche mura

Spogliati della leggera

veste Musa

aprimi alla carnosa

anima che nella stanza,

in mezzo alla folla

ignara,

mi chiama.

Ed io taccio,

stringendo tra denti

voraci:
i miei pensieri.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0