accedi   |   crea nuovo account

Ho Abitato

ho abitato
tra gli immensi spazi del dolore
l'azzurro di inattese voluttà
nel corto circuito di sensibilità inattese
con il tonfo inquietante dello spirito novello
passato dalla cruna dell'ago delle mie infantili ribellioni

ho abitato
l'incanto pervertito di emozioni sottaciute
nella magica follia di un teatro balinese
come splendida poesia tutta rinchiusa
nel linguaggio di piccoli segni evanescenti

ho abitato
lo sgomento dell'anima stranita
per la crudeltà delle mille partenze
verso l'amara terra mia, l'amore,
madre eterna e pietosa dal ventre sempre gravido di voglie

tra gli instancabili viaggi della memoria
legata al cordone ombelicale dei miei sogni
ho abitato il cuore testardo mio di donna

nella forza, nel mistero,
della mia carne, delle mie guerre
con incredibile dolcezza, pesante leggerezza
abito la delizia d'essere
rivelazione e meraviglia
del mondo nuovo che solo da me verrà.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 25/04/2013 00:33
    Come una determinazione, come un sentire dentro di te un proposito di cambiamento in tempi davvero difficili. Poesia o forse meglio dire riflessione, molto bella.
  • Anonimo il 27/03/2013 17:12
    ... abita in Te, una forza straordinaria,
    una donna dolce ma tenace, testarda e combattiva fino all'ultimo...

    "... abito la delizia d'essere
    rivelazione e meraviglia
    del mondo nuovo che solo da me verrà."

    Bellissima Anna, mi piace molto perchè è vera e molto intensa, i tuoi versi sono veramente belli.
    Brava Anna, bentornata.
  • Anonimo il 27/03/2013 16:53
    Un mondo nuovo che può venir fuori dalla presa di coscienza e dall'analisi del proprio vissuto e dalla propria crescita. Certo, non da te come singolo, ma come parte di quell'insieme di singoli che danno senso e consistenza ai cambiamenti, a una nuova realtà.
    Complimenti Anna e bentornata!
  • Vincenzo Capitanucci il 27/03/2013 11:28
    Bellissima Anna... dalla delizia dell'essere... nascerà la rivelazione... di un mondo nuovo... ( speriamo di vederlo anche noi... lol..)
  • Antonio Garganese il 27/03/2013 07:51
    Grintosa e leggera, testarda come terra fertile che vuol crescere per forza. Poesia che vuol vincere una guerra riscoprendo la meraviglia per quanto di buono potrebbe venire dal futuro. Bentornata.
  • Rocco Michele LETTINI il 27/03/2013 03:44
    UN PREGNO DI PASSIONE IN UN INTRISO DI ATTIMI DI VITA VOLUTAMENTE RIMEMBRATI...
    HO ABITATO LA TUA POESIA E... MI RITROVO FAMILIARMENTE DENTRO A PATIRE COTANTO VISSUTO...
    LA MIA LODE E IL MIO AUGURIO DI UNA SERENA PASQUA ANNA

10 commenti:

  • augusto villa il 21/09/2014 15:56
    Ben scritta... Piaciuta! ---
  • Dora Forino il 15/09/2014 11:29
    Una poesia che rileva una persona forte, combattiva, nonostante abbia sempre combattuto momenti di sconforto nella terra madre. Apprezzata e gradita!
  • Raffaele Arena il 11/05/2013 10:52
    Ma quando una tua nuova poesia?
  • Anonimo il 07/04/2013 14:36
    donna forte guerriera che ha sapputo combattere le avversità della vita dolori, rimpianti, abbandoni... sino a trasformare tutto questo in dolcezza dalla quale trarre in nuovo mondo... sensita apprezzata bella annina il mio elogio
  • Ugo Mastrogiovanni il 28/03/2013 17:27
    Versi emozionali ed emozionanti, il sunto di una trepidante analisi esistenziale tra l'angoscia e la fiducia in uno auspicato mondo nuovo. Una poesia di una penna matura e sicura di se, contrapposta a una crisi forse legata a quel cordone ombelicale mai tagliato, a quella terra natale mai vissuta interamente. Una poesia reattiva che coinvolge, che mette a dura prova il giudizio di chi la legge. Alla mancanza ancestrale di affetti, Anna Rossi oppone "voluttà, sensibilità inattese, pervertimento di emozioni, il tonfo inquietante dello spirito novello": forse errori di gioventù? Difficile dirlo; come critico posso solamente affermare con certezza che la sua poesia è una gemma preziosa.
  • denny red. il 28/03/2013 01:46
    Intensa.. dolce guerriera,
    improvvisa arriva..
    meraviglia incanto..
    magico abito..
    tutta rinchiusa..
    Splendida Poesia!
    Abbraccio.. Anna, Bravissima.

  • Nicola Lo Conte il 27/03/2013 21:11
    Molto bella... con l'ultima parte stupenda.
  • mauri huis il 27/03/2013 09:42
    Bella e densa poesia che rivela purtroppo una grande solitudine solo in apparenza accettata. Ripeto quel che mi hai detto tu a proposito dell'ultima mia. Tieni duro finchè avrai la soddisfazione che meriti. Tu e la tua terra. Bacioni.
  • augusta il 27/03/2013 07:34
    davvero molto bella...
  • loretta margherita citarei il 27/03/2013 04:05
    bella e significativa, piaciutissima, buona pasqua

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0