accedi   |   crea nuovo account

Inverno alle porte

S'appresta il gelo, la lama ch'ogni
lacrima arresta e l'ardor sopprime,
a decorare un miraggio fioco
d'alberi spogli, d'aguzze cime,
di buio e rovi. Fuggono i sogni
vecchi ormai d'anni o nati per gioco.

 

l'autore Alessandro ha riportato queste note sull'opera

Ennesima riscrittura, un po' fuori stagione, di un lavoretto di vecchia data.


5
9 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuliano cimino il 29/03/2013 22:13
    l'infinita degli alberi descritta nel preludio d'inverno.. piena di immagini in poche righe saper scrivere è anche questo complimenti e tanti auguri di buona pasqua poeta
  • Anonimo il 29/03/2013 21:48
    molto bella ed intensa... BUONA PASQUA!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Rocco Michele LETTINI il 29/03/2013 19:15
    IL SENTORE ANTICO ESALTA IL TUO VERSICOLARE... SEMPRE UN EFFUSO DI SUBLIM POESIA... SERENA PASQUA
  • Vincenzo Capitanucci il 29/03/2013 17:13
    la lama del gelo... bellissima Alessandro... un sentire comune... taglia la visione degli occhi... ed i sogni fuggono.. in un lacrima ghiacciata...
  • Anonimo il 29/03/2013 16:37
    molto gotica... mi piace davvero molto...

9 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 31/03/2013 14:45
    Meglio tardi che mai Alessandro.. Bei versi!
  • Ugo Mastrogiovanni il 30/03/2013 08:53
    Molto teneri e felici questi versi collocati in sinergia con il gelo dell'inverno: "Fuggono i sogni vecchi ormai d'anni o nati per gioco". Quel "nati per gioco" esalano un delicato profumo di semplicità e giovinezza, affinando l'intera poesia.
  • ciro giordano il 29/03/2013 20:36
    molto "nera", ed anche molto visiva, sembra che la funzione dell'inverno qui consista in un "togliere", forse per riportare ad un essenza dimenticata... la chiusa è davvero molto bella
  • anna rita pincopallo il 29/03/2013 19:18
    molto bella nella sua intensità poetica BUONA PASQUA
  • loretta margherita citarei il 29/03/2013 18:58
    intenso il tuo poetare, buona pasqua, auguri
  • Vilma il 29/03/2013 18:33
    Triste ma molto bella e ben strutturata
    Approfitto per augurarti anche una buona Pasqua
  • Anonimo il 29/03/2013 17:41
    Bellissima Alessandro. Fossi in te, quando arriverà l'inverno, la riproporrei...
    Ora abbiamo bisogno un po' di sole... in tutti i sensi.
  • bruno guidotti il 29/03/2013 17:30
    Bellissimi versi, l'inverno descritto nelle sua realtà più cruda. Tragici come gli inverni dell'anima, quando questa, lentamente inizia a percepire l'inverno degli anni, e fatalmente si spoglia delle primavere passate
  • pasquale radatti il 29/03/2013 16:41
    Spoglio inverno che raggela l'anima. Sempre lo stesso sei Alessandro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0