accedi   |   crea nuovo account

Già

Mi capita spesso di parlare al passato
di dare alla mia voce i tempi di un libro dai verbi remoti

come se tutto fosse già successo

già vissuto

in pagine già sfogliate da estenuanti terremoti d'anima

ed io
già così lontano

da guardare l'eterno ritorno del mio presente dal futuro

incapace di modificarle
per mancanza di una chiave aprente gli archivi del cielo

sorrido all'idea
che mi sia sfuggita la lettura di una pagina incollata ad un'altra da ellissi di plenilunio

parole stese
da un attimo immenso
navigante
nel cosmonautico pugno

dell'eternità

 

3
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 03/04/2013 19:25
    Squarci di ricordi lontani... Episodi di vita vissuta... Bellissima Vincenzo!!!!!!!!!
  • Rocco Michele LETTINI il 02/04/2013 21:32
    IL CORSO DI UNA VITA... IN UNA PIACEVOLE SEQUELA ALTAMENTE RIFLESSIVA... IL MIO ELOGIO VINCE'...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0