PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Occhi nuovi

Per vedere
la Tua splendida celata bellezza
mi occorrevano
occhi nuovi

così quel giorno

rivoltando zolle iridate d'Amore

scavai le mie pupille con l'aratro del sole

 

4
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 03/04/2013 19:20
    Teneri e soavi versi in questa lirica profusa d'amore... Bellissima Vincenzo... Nella dolcezza del verso si colgono immagini di forte impatto emotivo...

    S T U P E N D A E M E R A V I G L I O S A!!!!
  • Anonimo il 02/04/2013 22:46
    "rivoltando zolle iridate d'Amore
    scavai le mie pupille con l'aratro del sole"
    Queste belle metafore calano la poesia in un'atmosfera classica, senza tempo: bravo Vincenzo!
  • Rocco Michele LETTINI il 02/04/2013 21:42
    SOAVE FORGIATO D'AMORE... INCANTEVOLE VINCE'... IL MIO SCROSCIANTE PLAUSO...

1 commenti:

  • Rosarita De Martino il 15/10/2015 20:03
    Bellissimo verseggiare perchè soltanto con occhi nuovi si può entrare nel cuore della persona amata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0