username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Partita a dadi

Egli lanciò con misurata forza,
i consumati dadi.
I quali con sua grande delusione,
al termine del loro sobbalzare,
la somma delle facce diede due.
Fu così che il cuore,
perse con l'amore la sua partita.
Ma che ingenuo fui, or si accusa,
a seguirla quel giorno sul verde
di quel prato, in cui di lei accettò
quel fiore delicato, e ne respirò
il profumo inebriante e avvelenato,
per rimanerne poi schiavo e soggiogato.
Ora di lei, non resta che un ricordo,
pregno di amarezza e nostalgia,
un soffice velo colorato,
che il soffio della mente
si prende e porta via, per poi
tornare a riportare.
In un angolo del destino abbandonati,
due vecchi dadi, con ciascuna faccia,
dall'un segnata.

 

4
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 15/05/2013 09:48
    A volte, la vita tutta, è una PARTITA A DADI, con azzardi impensati, scommesse e vari tentati di reggere il gioco, per restare in pista ; dopodichè, fioccano delusioni ed inaspettate sorprese. Davvero un bel testo, apprezzato per stesura e contenuto!
  • Rocco Michele LETTINI il 02/04/2013 22:21
    Lodevole sequela d'un mirabile forgiato...

6 commenti:

  • Anonimo il 15/05/2013 18:42
    A volte, la vita tutta, è una PARTITA A DADI, con azzardi impensati, scommesse e vari tentativi di reggere il gioco, per restare in pista ; dopodichè, fioccano delusioni ed inaspettate sorprese. Davvero un bel testo, apprezzato per stesura e contenuto!
  • Don Pompeo Mongiello il 06/04/2013 10:48
    Un laudo sincero e dovuto per questa tua eccelsa!
  • denny red. il 05/04/2013 01:56
    Questa tua.. Partita a dadi, dall'inizio fin fino alla fine mi ha incantato... Bella Bella!!! Ben scritta! Bravo Bruno.
  • Alessandro il 03/04/2013 17:20
    Magistrali, ottima padronanza del linguaggio. La vita è una partita a dadi, a volte un azzardo, e fioccano le delusioni.
  • Anonimo il 03/04/2013 16:41
    capitano... bastano due dadi per comporre opere come questa, bella metafora...
    bella metafora... trovo intensa l'immagine del velo che porta nel suo delicato movimento... quell'antico ricordo... un abbraccio aempre un piacere leggerti
  • loretta margherita citarei il 03/04/2013 07:06
    molto bella , complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0