PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza

i dettagli sono casuali
pioggia di errori abituali
consequenziali a sorrisi saltuari
strozzati da distanze siderali
è come se ci fosse un vetro
le mie parole tornano indietro
i tuoi capelli corrono via
sporco il vetro di malinconia
non riesco più a stare con te
il mio problema è che
non riesco più a stare con me
senza te non so il mio futuro dov'è
queste sensazioni non le puoi estirpare
lisca del cuore che non puoi spinare
solo con le mie pene da espiare
in un pianto lungo un ciclo lunare
schiaccio la testa della sigaretta
nella testa una cosa non detta
forse saresti ancora qui
adesso però fai come il fumo, dissolviti.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0