username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sovrani

Nel giardino del continente
vive un popolo speciale:
studioso, inventore, intellettuale,
lamentoso, curioso e paziente.

Riposa tra i castelli della storia
legge le notizie sul giornale,
diventa allenatore, presidente universale
sale sulle creste a cercar gloria.

Assiste agli eventi dentro il tempo
piange con gli occhi della gente
tra sentieri affannati veramente,
il mare ascolta muto insieme al campo.

Cosi vive il popolo sovrano
che sceglie i governanti del futuro
nelle mischie di potere del tratturo,
lungo lo stivale vive l'italiano!

 

5
3 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 26/11/2014 06:13
    Poesia molto realistica e piena d'amaro sconforto. Visione di una realta' scoraggiante in versi puntuali che toccano ogni aspetto della situazione descritta, complimenti
  • Anonimo il 09/04/2013 12:28
    Con metafore, realistiche ed incisive, il testo sottolinea l'atteggiamento dei SOVRANI nei confronti di un popolo indifeso e sofferente, che assiste alle decisioni di chi li governa, restando impotente ed afflitto. Parole condivise ed apprezzate nel loro contenuto.
  • Anonimo il 07/04/2013 20:05
    COMPLIMENTI A TE PER IL TUO SCRITTO VERSI TOCCANTI PROFONDI CHE DOVREBBE TOCCARE IL CUORE DEI GOVERNANTI... BELLISSIMA COMPLIMENTI!!
  • Alessandro il 07/04/2013 14:21
    Un popolo sovrano che si è dimenticato. Satira amara per uno stivale consumato che zoppica.
  • Vincenzo Capitanucci il 06/04/2013 06:40
    Bellissma Tanà... la Tua solita pacata... dolcezza nell'esprimerti... seguando quel natural sentiero... formato dalla sapienza delle greggi...
  • Francesco Castaldi il 06/04/2013 01:51
    Soprattutto in questo periodo dovremmo riappropriarci della nostra sovranità perduta...

3 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 13/04/2013 16:29
    Hai descritto alla perfezione questa nostra Italia, tra le poche ha poter veramente vantare studiosi, inventori, intellettuali e geni. Tanti geni che solo noi abbiamo e ce li vanta la nostra la storia, non solo, ma anche quella di tutto il globo. Popolo sovrano dici, forse volevi dire "un Popolo che dovrebbe essere Sovrano" con le dovute maiuscole, invece è trattato da schiavo, perché i governanti sceglie sono indegni e corrotti, dediti solamente a gareggiare per il potere, come tu affermi.
  • Anonimo il 11/04/2013 11:52
    bravo bella sono con te fratellino... popolo sovrano che pensa solo a lui... molto sentita... un abbraccio
  • Anonimo il 06/04/2013 07:41
    Purtroppo siamo sovrani al servizio di coloro che son divenuti padroni scambiando l'essere al nostro servizio col dominarci facendo solo gli affari loro.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0