PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Abbassate il volume

Vorrei purificare la mente
fin dentro le radici dell'anima
dove per troppo tempo
ho trattenuto il fiato
tappato le orecchie
per non sentir questo frastuono
che così assillante
mi circonda e mi tortura.

Apro una finestra
vedo il mondo cambiato
dove folle di sconosciuti
vestiti di ipocrisia
ingannano la loro mente
usando bugie per verità
capovolgendo le pagine
del libro della vita.

Mi siedo
guardo avanti a me
fin dove posso arrivare
cercando oltre i confini
dei ragionamenti
costringendo la mente
a creder qualcosa di diverso
da quello che gli occhi vedono.

Nessuno può impormi il vivere
facendomi credere un domani diverso
mettermi indosso una maglietta
con scritto "libertà" e "amore"
intrisa di egoismo e ipocrisia
odio e rancore
obbligandomi a sfociare un sorriso
di una maschera senza nome.

Le valige sono ormai pronte
tutto l'occorrente l'ho messo dentro
credo non aver dimenticato niente
vado verso la mia spiaggia
dove finalmente...
dentro un granello della mia polvere
immergerò il corpo nel mare infinito
e troverò il silenzio che sto chiedendo.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Antonio Gariboli il 27/06/2013 16:25
    L'anonimo che bussa alla mia porta non può essere il benvenuto se non si fa riconoscere. Apprezzo le sue parole! Grazie
  • Antonio Gariboli il 21/04/2013 14:22
    Caro Charles
    La bandiera della pace sventola anche nel mio orto sempre! le magliette con scritto libertà e amore non le indosso perchè altri le vogliono far indossare. Non c'è bisogno di indossare una maglietta per manifestare il mostro sentimento di amore e di libertà, ci sono le azioni per fare questo.
    Sulla poesia: io esprimo il mio pensiero se non piace va bene lo stesso è già un successo che non sia piaciuta, mi darà modo di pensare ancora. Grazie
    P. S. A me non piacciono i quadri di Picasso!
  • Anonimo il 21/04/2013 12:42
    Mah... che dire... a me pare che il volume lo alza lei, se permette.
    La sua poesia sembra un proclama. Mi permetta di dire che non mi è piaciuta per niente... forse lei negli altri vede una parte di sé stesso.
    E chi l'ha detto che una maglietta con scritto amore e libertà è intrisa di ipocrisia? Io no, e tanti altri come me. La bandiera della pace sventola ancora nel mio orto. Saluti.
  • loretta margherita citarei il 07/04/2013 18:49
    ottima poesia, profonda, invita a riflettere, complimenti, apprezzatissima
  • Anonimo il 07/04/2013 12:58
    Amico mio, in due sempre, ogni giorno, bussano alla porta della nostra anima: il male e il bene, il brutto e il bello, la sofferenza e la gioia, lo sconforto e la fiducia, la fede e il nulla... Perchè ad uno solo vuoi sempre aprire la tua porta e, alla fine, in uno solo di chi viene a te vuoi spegnere la tua VITA?...
    Ora, alla tua porta, sto bussando anch'io. Con amicizia sincera, credimi, e condivisione piena della fatica del vivere questa immensa, straordinaria esperienza che è la nostra esistenza

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0