accedi   |   crea nuovo account

La virtù sta nel mezzo

Lo disse Aristotele
al suo uditorio,
manifestando li sua intendimenti
facendo luce alli pensieri che d'attorno
s'andavan questionando.
La virtù rifugge dall'eccesso,
lo parsimonioso esagerando
cade nel vizio del avaro,
chi è di cuore generoso
farà il contrario,
cadrà di certo nello sperpero
nella dissipazione.
Il silenzioso dica qualche parola o sarà veduto
come n'inmbronciato.
Chi ben si diletta nello parlare
sappia anche il tacere o passerà
d'esser insopportabile.
E così stendeva, chiaramente, illuminando
la sua dottrina,
giungendo sino allo pensier nostro
come un vero arcobaleno.
Io spesso mi ritrovo in cerca della pentola
che starebbe proprio
laggiù
onde finisce.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 09/04/2013 06:40
    UNA RIFLESSIONE DI VITA NELLA MEDITAZIONE DEL SINCERO DI UN CUORE... IL MIO ELOGIO FRANCO... SAGGIAMENTE FORGIATA...

1 commenti:

  • rescaldani franco il 09/04/2013 07:24
    un grazie a Rocco Michele Lentini per la Sua incrollabile dedizione per un amico,

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0