accedi   |   crea nuovo account

La musica del mare

Dentro gli occhi
tengo sempre il mare
e quelle quattro
case scorticate
dove ci stanno
ancora i pescatori
e, sotto il sole,
due reti sforacchiate
appena ricucite...

Ricordi di ragazzo:
i tuffi da uno scoglio,
le corse sulla sabbia,
e un mare che calmava
la giovanile rabbia.
E mentre un venticello
smorzava la calura,
per l'aria si spandeva
l'odore di frittura...

Ricordi dentro al cuore:
un bacio e una carezza
dietro un barcone vecchio,
mentre la musica del mare,
uscendo da conchiglie,
creava tenerezze...

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 11/04/2013 02:59
    RICORDI CHE RITORNANO NEL PIACERE DI UN SOGNO...
    UNA SEQUELA MIRABILMENTE CORREDATA... IL MIO ENCOMIO SALVATORE...

4 commenti:

  • Anonimo il 12/04/2013 09:01
    nostalgici ricordi di giovinezza... il mare é sempre ricorrente, anche per me scenografia perfetta per ricordare bei tempi andati... molto bella salvatore
  • loretta margherita citarei il 11/04/2013 06:55
    molto bella e intensa apprezzatissima
  • Ellebi il 11/04/2013 01:37
    Composizione semplice ma davvero efficace a ricreare i sapori del mare. Complimenti e saluti.
  • Alessandro il 10/04/2013 23:42
    Ricordi della gioventù, della fresca salsedine del mare, con efficaci affreschi di paesaggi mediterranei.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0