username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Fragili e soli

Fragili e soli
vecchi dischi in vinile
autentiche primavere

Fragile e solo
l'Empire State Building
scalato da King Kong

Fragile e sola
Jessica Lange
tra le braccia del suo gorilla

Fragile e solo
il fiero Zorro
senza la sua spada
senza il suo mantello.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 13/04/2013 05:43
    Fragili e soli in compagnia delle nostre scritture e questa è davvero bella! Complimenti
  • Anonimo il 12/04/2013 22:56
    Nulla fa uscire più in fretta dalla solitudine del dare conforto a persone sole come e forse più di te.
  • Anonimo il 12/04/2013 12:11
    Poesia molto malinconica che contempla oggetti e miti ormai fragili e soli perché rimasti sospesi nel passato. Suggestiva. Ciao
  • Anonimo il 12/04/2013 08:03
    Fragili e soli, quando il passato è solo un ricordo! Bravissimo Vincé!
  • Rocco Michele LETTINI il 12/04/2013 07:32
    UN PASSATO AMOREVOLMENTE RAFFIORATO... INTERMINABILI RICORDI VINCENZO...
  • Antonio Garganese il 12/04/2013 07:10
    Cose e persone sono sempre fragili e sole se non riescono a completarsi concretamente oppure emotivamente. Apprezzata.

10 commenti:

  • Mara il 16/04/2013 10:06
    Fragili e soli senza l'AMORE, così come Zorro senza spada e mantello!!! Belle le tue metafore.
  • SalvatoreCierro il 13/04/2013 20:59
    molto bella e nostalgica, ma la nostalgia dovrebbe rendere molto vivi questi ricordi, quindi l'opposto di fragile. Questa solitudine che menzioni mi fa pensare al passaggio che lega la nuova alla vecchia generazione, cosa verissima, io dico di provare a collegare entrambe con l'arte proprio come questa poesia
  • Don Pompeo Mongiello il 13/04/2013 11:28
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua eccelsa davvero!
  • stella luce il 13/04/2013 07:14
    eh sì certe coppie se le dividi... nn sono più le stesse... come Haidi senza Peter... come certe anime senza il proprio amore...
  • Alessandro il 12/04/2013 21:42
    Davvero belli e originali i riferimenti cinematografici.
  • - Giama - il 12/04/2013 21:24
    Prima di tutto un caro saluto!
    Fa pensare questa tua...
    Mi domando chi o cosa sia piccolo e fragile, il ricordo o il suo oggetto? O forse siamo così noi dinanzi al procedere inarrestabile del tempo...
    Sempre un piacere...
    Ciao Gia
  • Anonimo il 12/04/2013 08:52
    Volevo dire " mi piacciono" . abbi pazienza. Stamattina sono veramente distratta più del solito... e non riesco a esprimermi come voglio... vado a prendere il caffè!
  • Anonimo il 12/04/2013 08:50
    Vero Vincenzo, ci si sente fragili e soli con i ricordi del passato... Belle e significative metafore. Mi piace molto le due ultime strofe.
  • karen tognini il 12/04/2013 07:31
  • Vincenzo Capitanucci il 12/04/2013 07:21
    è vero Vincenzo... autentiche primavere dell'Arte...
    Bravissimo Vincenzo... mi piacciono molto le poesie... che fanno entrare l'odierno ed il passato... la vita che ci accompagna tutti i giorni... in metafore... nei loro testi...
    si siamo dei veri King Kong.. ognuno solo... nudi... saliti... sull'Empire State Building... per salvare e proteggere... Jessica Lange

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0