accedi   |   crea nuovo account

Questa povera Italia

Nessuno da più credito
a chi vuol lavorare,
stipendi dimezzati,
o quando non vengono proprio dati.
La gente stanca e stufa,
altrove va a cercare,
un onesto lavoro
che faccia guadagnare,
per poter campare.
La fuga dei cervelli
viene chiamata...
ma se i migliori
lontano vanno a cercare,
in Italia chi rimane?

 

4
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/04/2013 17:54
    Resta sempre chi resta per coloro che non restano...
  • Rocco Michele LETTINI il 12/04/2013 07:36
    ELOQUENTE INTERROGATIVO DI CHIUSA... LA MIA LODE ANNA RITA...

6 commenti:

  • stella luce il 13/04/2013 07:17
    in Italia rimane chi forse ancora crede di potercela fare... sono versi duri e di denuncia verso un. sistema che deve invertire rotta in fretta!!!
  • vincent corbo il 13/04/2013 06:24
    In Italia rimane il ricordo di una Milano da bere e la consapevolezza che forse siamo stati un popolo superficiale e ingannato.
  • Alessandro il 12/04/2013 21:45
    Il requiem di un paese in ginocchio. Piaciuta
  • Anonimo il 12/04/2013 14:43
    Rimangono quelli che non se ne possono andare: vecchi, bambini, ladri, delinquenti, papponi e naturalmente i politici che da anni studiano come risolvere il problema... di non diminuirsi stipendi e benefit...
  • Eugenia Toschi il 12/04/2013 11:20
    Esposizione chiara di una triste realtà... complimenti
  • Vincenzo Capitanucci il 12/04/2013 08:49
    gli Amanti della poesia... che vivono verseggiando... anche senza pane...

    Molto bella Anna Rita... triste realtà...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0