accedi   |   crea nuovo account

C'era una vota l'Appennino parmense

Strano dirti addio,
dire: speriamo di rivederti.
Sei cosi' cambiata
cosi' tanto segnata..
Sembra quasi un sogno
Quel percorso non arriva,
È inghiottito dall'alto
e impari ancora qualcosa.
Ma vorresti rivedere
passare soltanto una volta
da quella strada tortuosa
che ora non ce' piu'..
Sono bastati minuti
ore di quotidiana normalita'
per creparti l'anima
e lasciarti cosi' sola.
E ora piangiamo
lamento del nostro ricordo
come orfani del mondo
confusi e increduli.
E son tutti stranieri
quegli occhi che incontri
e non vuoi spiegare
chiedi solo silenzio.
Strano dirti addio
dire : speriamo di rivederti,
ancora non posso, non voglio,
fermati furia del monte!

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 12/08/2013 04:50
    Molto apprezzata... complimenti..

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0