PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Augell da lo cor d'or

Oggi lo meo canarin
giallo como 'l limon
da 'l beccuccio
che è 'n amor
pur la ugola d'or
avendo
tace 'mmobile stando.

 

l'autore Don Pompeo Mongiello ha riportato queste note sull'opera

La sensibilità di un piccolo volatile per i misfatti odierni; come la bomba sulla maratona di Boston e la minaccia reale di una guerra imminente in quel di Corea.


6
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/04/2013 19:13
    sempre bravo... gli uomini sono bestie... meglio gli animali... un abbraccio
  • Rocco Michele LETTINI il 16/04/2013 19:01
    Scusami Don per il refuso e per la non recensione...
  • loretta margherita citarei il 16/04/2013 18:47
    tanta rabbia x questo atto folle, condivisa
  • Anonimo il 16/04/2013 14:46
    Si vede che gli animali sono più sensibili degli umani. Bravissimo don!

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0