accedi   |   crea nuovo account

Solitudine

Solitudine,
quando l'assordante
silenzio della notte
ti tiene compagnìa
e le tenebre scure
ti avvolgono il cuore...

Solitudine,
camminare per strade
rimanendo invisibili
tra tanta gente,
passare attraverso
i muri dell'indifferenza...

Solitudine,
aggrapparsi alla vita
con le mani nude
e sentir scivolare la presa,
mentre sale in gola
la voglia di piangere...

Solitudine,
non avere il coraggio
di lasciarsi andare,
né poter gridare
la propria rabbia
perché mancano le forze...

Solitudine,
fare un lungo respiro
e mentir con occhi bassi,
dicendo agli altri:
"non è niente,
è stato solo un attimo..."

 

3
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/04/2013 22:57
    Io credo che la solitudine si possa vincere solo se porti a scoprire che, ad essere VERAMENTE con noi, siamo sempre e solo noi. E, per chi crede, Dio in noi. Il resto degli umani rapporti è sempre e solo un'aggiunta.
  • Rocco Michele LETTINI il 16/04/2013 22:49
    SESTINE CHE ZOOMMANO NITIDAMENTE L'ASTRATTO INSPIEGABILE DE LA SOLITUDINE... IL MIO ELOGIO E IL MIO

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0