accedi   |   crea nuovo account

[Senza titolo]

Finito di esser
colpito e ferito
dalla presenza
della tua assenza.
Ora voglio solo
consumarti
ed impazzire con te
urlando di vita.
Vagando per l'estasi
dove nemmeno il sogno
avrebbe mai potuto.
E volerò via aggrappato
alle tue ali, angelo mio.

 

4
7 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • stella luce il 17/04/2013 12:15
    Quando l amore arriva... si volaaaaaaaaa
  • Rocco Michele LETTINI il 17/04/2013 06:20
    VOLO D'INSIEME... IL MIO TITOLO AURO...
    SUBLIME SEQUELA AMOREVOLMENTE FORGIATA...

7 commenti:

  • Alessandro il 18/04/2013 19:47
    Colpito dalla presenza di un'assenza ingombrante. Conclusione che si aggrappa alla speranza. Bella.
  • loretta margherita citarei il 17/04/2013 20:08
    bella la chiusa, mitico amicuzzu
  • Nicola Lo Conte il 17/04/2013 18:37
    Bella! Volare, con le sue ali,
    oltre il limite dei sogni e della realtà!
  • Mara il 17/04/2013 18:07
    Quando la realtà è più bella dei sogni... Molto belli questi tuoi versi.
  • Anonimo il 17/04/2013 17:28
    Avverto qualche vertigine...
  • karen tognini il 17/04/2013 07:23
    Bellissima Auro.. dolcezza!
  • roberto caterina il 17/04/2013 06:44
    un volo da fare comunque anche se aggrappati alla melanconia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0