accedi   |   crea nuovo account

Apollo

Venere tra i sogni più sognati
Tra stelle come candele
Mangiare fiocchi di nuvole
bevendo stille di cometa.

Viaggio senza ritorno
con bauli di speranze
dove il sole non andrà mai a dormire.

 

3
4 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuliano cimino il 01/05/2013 23:19
    Meravigliosamente mitologica e reale
  • Don Pompeo Mongiello il 29/04/2013 11:32
    Un plauso per questa tua eccelsa davvero!
  • Antonio Garganese il 24/04/2013 15:07
    Poesia davvero molto bella tra metafore riuscite e un viaggio immaginario con una meta ben precisa colma di speranza.
  • Anonimo il 19/04/2013 15:54
    Un bel viaggio in cui si va solo avanti... magari ogni tanto, ci si ferma ad assaporare qualche pezzo di A pollo!
    Scherzi a parte, è molto bella!
  • SalvatoreCierro il 19/04/2013 15:36
    Insomma, per conquistarti basta leggere questa tue parole, scrivi sempre con il cuore in mano

4 commenti:

  • Anonimo il 29/04/2013 15:29
    Immagini molto belle e significative.

    Brava Stellina!
  • - Giama - il 28/04/2013 22:19
    La luce eterna, speranza infinita... Il sogno...
    Bravissima Stellina!
    Abbraccio
    Gia
  • Alessandro il 20/04/2013 15:30
    Un'invocazione classica all'arte. Molto apprezzata
  • augusta il 19/04/2013 16:10
    ottima la chiusa complimenti... 1 beso

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0