PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nessuno- Ulisse

Uomo di molteplici ingegni,

ideatore di inganni,

del massacro di ubriachi e addormentati

sordi all’annuncio dei già profetici eventi.


All’immortalità

preferisti dell’umano l’esistenza

e a simbolo di sapienza, pazienza e virtù assurto.


Perso nelle tempeste delle conoscenze

seppur canuto e stanco

incantasti i fratelli con l’oratoria arte.


Giunto al limite delle colonne

e violato il divino divieto

dell’alto monte

il mare sopra te richiuse l’onde.


Folle volo di Nessuno,

di un incantatore

condannato agli inferi per sempre.

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 21/11/2014 07:21
    Bellissima descrizione in versi. Brava!

1 commenti:

  • celeste il 19/09/2007 20:52
    Partecipo. Ma Ulisse è più scaltro di come lo descivi. Trovo Il secondo capoverso sublime.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0