username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Lavanda schiusa

Errante tra il fruscio del vento
cerco l'inebriante tuo profumo
che come scia mi porti a te
Al tuo sguardo che si fa lanterna
s'innalza il brivido che s'arriccia
e al soffio del tuo respiro
m'increspa come mare al vento
M'assale l'onda dell'anima estasiata
m' attrae il giardino della sera
che si fa coperta di velluto verde
e al mio passaggio s'incarna il fiore
s'imprime nel lenzuolo
che sa di lavanda schiusa

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 21/04/2013 12:16
    ROMANTICO ALLA LAVANDA SCHIUSA... IN VERSEGGIO INCANTEVOLE PER L'INTENSITA' DEL SENTIMENTO... SUBLIME POETARE... LA MIA LODE CRISTIANA...

3 commenti:

  • giorgio giorgi il 28/04/2014 21:03
    Fruscio del vento, soffio del tuo respiro, m'increspa come mare al vento... della poesia.
  • Alessandro il 21/04/2013 21:49
    Quanta quiete d'amore maturo in questi versi. L'anima ha trovato la propria fonte a cui abbeverarsi.
  • cristiana conti il 21/04/2013 17:49
    GRAZIE SEI GENTILISSIMO!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0