accedi   |   crea nuovo account

Carpe Diem

Camminavo sotto un cielo di rimpianto,
le stelle erano piccole gioie non vissute
e dimenticate.

E mentre le guardavo
riaffiorava ogni emozione,
facendomi capire ciò che era ormai perduto.

Io non so se questo è incubo o se è sogno,
ma nell'alba di quel giorno
capii il segreto della felicità...

"cogliere l'attimo" e vivere fino in fondo,
trovando la vita in ogni sorriso
e in ogni tramonto...

Tutto sarebbe stato una piccola nota felice
nel grande spartito della vita
e ogni singola stella un ricordo di gioia vissuta.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • elio roberto rinaldi il 14/03/2010 17:45
    bella poesia complimenti elio ciao
  • Chiara S. il 16/10/2007 17:50
    grazie infinite a tutti quanti per la lettura e per i commenti!
  • Alberto Rampanelli il 16/08/2007 15:24
    poesia semplice ma molto bella e condivisibile
  • Antonio Pani il 14/08/2007 08:28
    Molto bella ed apprezzata. Semplice e vera. "... trovando la vita in ogni sorriso...", verso importante che condivido appieno. Complimenti, ciao, a rileggersi.
  • Paola Reda il 13/08/2007 01:00
    Grazie Claudio.
  • Claudio Amicucci il 13/08/2007 00:32
    Concordo con Paola.. Ciao Claudio
  • Paola Reda il 12/08/2007 07:07
    Bellissima! Ecco il grande segreto per sopportare i dolori della vita: cogliere l'attimo e viverlo intensamente, senza ulteriori aspettative.
    Fino a poco tempo fa il mio motto era "giorno per giorno", ma ora dico "minuto per minuto". Brava.
  • Mario Vecchione il 09/08/2007 19:53
    mie piaciuta molto...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0