accedi   |   crea nuovo account

Ode al papavero

Del maggio odoroso
è la rossa nota

di luogo in luogo
su prati incolti
o fra il verde grano
scampana la corolla
dal color clamante
ancor più del fuoco.

Tra le vampe
del sole trionfante
e estoso
sorretto dal sottile appoggio
dello stelo,
dispiega il suo flessuoso
capo setoso,

il moto assecondando
del caldo vento,
ruota la lucentezza
del fiammeggiante suo velo.

Nella fissa raggera
in seno immota
sta infitto il nero seme dell'oblio

che sonno ristoratore
offrì alla Dea Madre
stravolta dal filiale addio.

Meraviglioso agli occhi
veder come esso s'innalzi,

di rara bellezza, perfetto,
simbolo dell'orgoglio sopito,

fiore che va salvato e protetto
prima che la selvaggia urbanizzazione
ancor di più avanzi.

 

5
5 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/04/2013 14:16
    Scusa, voleva essere una recensione e ben meritata.
  • ignazio de michele il 26/04/2013 17:36
    molto bella nell'aspetto che evidenzia la necessità di salvaguardare l'Ambiente, in un mondo appunto che nel suo correre è dimentico di quei valori che vogliono tutelare il bene più prezioso per l'Uomo ovverosia la Natura. brava!
  • roberto caterina il 25/04/2013 06:59
    La bellezza dei campi di papaveri mirabilmente descritta e ricordata
  • Antonio Garganese il 24/04/2013 19:57
    Ottima descrizione della bellezza del papavero e del suo significato nel linguaggio dei fiori. Giusto tutelarlo, come le belle poesie.
  • Rocco Michele LETTINI il 24/04/2013 19:56
    ERANO I FIORI PREFERITI DA BAMBINO... LI RACCOGLIEVO PER LASCIARLI AI PIEDI DELLA MADONNA IN CHIESA... RACCOGLIENDO POI IL BRAVO DAL PRETE... ADORABILE ODE AL MAGGIOLINO FIOR...

5 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 25/04/2013 10:03
    un serto floreale, onde il giallo mancar non deve, per questa tua eccelsa davvero!
  • rea pasquale il 25/04/2013 06:45
    il papavero per me è stato l'Ishta Devata verso un percorso spirituale.
    apprezzata molto.
  • Alessandro il 24/04/2013 22:12
    Fiore principe del maggio odoroso. Davvero solare e colorata.
  • Anonimo il 24/04/2013 20:18
    un'ode meravigliosa ad un fiore bello e delicato... hai ragione va salvato e protetto bella lor TVB
  • gio porta il 24/04/2013 18:54
    Lotterò contro estinzione del papavero! Mi piace.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0