username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'io

Da fuori sei uomo
Con gambe sicure
Baldanza e rigore

L'io è viaggio
Verso un assurdo
Coraggio

Cerco me stesso
E trovo altre gambe
Tra cieli e cicli
Trame ellittiche
Di scarafaggi.

 

8
5 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/05/2013 12:28
    .. ricerca della"voce della coscienza" . L'Io è essenzialmente il rappresentante del mondo esterno.
    Molto riflessiva..
  • Anonimo il 27/04/2013 16:23
    Da fuori sei io e da dentro scarafaggio... così è quando l'io non è come il tu!
  • Ezio Grieco il 26/04/2013 12:40
    L'Io, complesso retaggio, a volte manipolato da accadimenti, anche negativi, disseminati nelle... vie della vita.
    Bella e profonfa. Vincè.
    cl
  • roberto caterina il 26/04/2013 09:02
    L'io richiede coraggio... senza fare rima..

5 commenti:

  • Anonimo il 29/04/2013 19:21
    "L'io è viaggio
    Verso un assurdo
    Coraggio"
    Con questo penso che tu abbia detto tutto. Bravo Vincenzo, molto bella e profonda!
  • loretta margherita citarei il 26/04/2013 19:10
    sempre bravo complimenti
  • - Giama - il 26/04/2013 15:42
    Nelle trame ellittiche degli scarafaggi la confusa ricerca di se, attorno a quell'attività di pensiero che si realizza nel medesimo soggetto: pensante e pensato; poi il distacco (da fuori sei uomo) quasi a voler avere una visione oggettiva di se in un viaggio apparentemente, ma tutt'altro che assurdo...

    Ottima Vincenzo!

    ciao
    Gia
  • Alessandro il 26/04/2013 13:03
    L'io è un viaggio d'illuminazione, l'accettazione della nostra natura. Surreale la chiusa.
  • karen tognini il 26/04/2013 07:19
    Poesia introspettiva.. un viaggio verso se stessi...
    ci vuole coraggio.. a volte non tutto piace di se...
    Bravo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0