accedi   |   crea nuovo account

Rimani qui

Stai qua non te ne andare
fugace pensiero che si perde nel mare
di una testa in subbuglio
che corre per sbaglio
traguardo non previsto
ballo stanco non esausto
ritmo acerbo e moderno
fresco, antico ed eterno.

Dove è la via,

la strada principale
quella forza che separa il bene dal male:
non sappiamo imparare da pesanti libri
come l'impiegatuccio che mette solo i timbri
e non sa quel che dice e dice quel che non sa
per impressionare gli scemi di questa città.

E mi ritorni in mente

cosa nuova da creare.
Stai qua non te ne andare.

 

6
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 26/04/2013 15:03
    Uso molto sapiente della rima baciata mio caro amico, imprime una musicalità che solleva l'animo, rendendo meno grave il senso e la sua comprensione. Come spesso sostengo la poesia per l'autore ha un suo significato ma per il lettore può raggiungere altri significati, perchè il lettore traspone il suo vissuto nella semantica delle parole. Io ci ho visto tutto, tutto il mio vissuto dal quale ogni giorno fuggirei, invece alla fine c'è sempre quella voce lontana che mi sussurra " Rimani qui " Bella Antonio
  • Don Pompeo Mongiello il 26/04/2013 13:39
    Un plauso sincero e dovuto per questa tua eccezionale davvero!
  • Rocco Michele LETTINI il 26/04/2013 10:48
    UN PENSIERO IN CUI SI AGGRAPPA UN MONDO DI SOGNI... LIBERAMENTE ESPOSTO IN UN VERSICOLATO PREGNO DI PURO E DI UN IMPRECAR LEGITTIMO... ENCOMIABILE ANTONIO

5 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 27/04/2013 08:26
    Tutto può fuggire e svanire ma lei no, deve restare quì.
  • loretta margherita citarei il 26/04/2013 19:12
    veramente fantastica bravo
  • Antonio Garganese il 26/04/2013 13:25
    Rimani qui non si riferisce alla vita di coppia, è un pensiero che si riferisce all'attualità in cui ognuno cerca, a suo modo, di stare meglio possibile.
  • Alessandro il 26/04/2013 13:04
    Un'unica, disperata richiesta: restare per riprovarci, ricostruire dalle macerie. Una cosa che molte coppie rifiutano a priori. Bella
  • Anonimo il 26/04/2013 10:09
    un pensiero non banale che assorbe la mente... qualcosa di nuovo che ti prende... che ti indirizza nella giusta via... forte introspezione bella anto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0