accedi   |   crea nuovo account

Le fisarmoniche

Polka
mazzurca
valzer
tango
le mani
del pubblico
che scandivano
il ritmo folcloristico
delle fisarmoniche
e un assolo
di un maestro
che contraeva il viso
in una continua
smorfia suonava
un'inconfondile
Astor Piazzola
e il ragazzo
che guardavo
piuttosto divertito
lo affascinavo.
Ma io ero
troppo presa
per pensare a lui
come atto finale
seppur breve
di un'avventura.

 

2
7 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro Moschini il 28/04/2013 20:45
    Splendida. Ti vedo in vestito e scarpe rosse ed una rosa rossa in bocca.
  • Anonimo il 28/04/2013 19:23
    sembra più un ritratto in prosa... ma molto bella, personale, nel tuo stile, grandissima!!!
  • Rocco Michele LETTINI il 27/04/2013 13:17
    UN INVITO ARMONIOSO A SUON DI VERSI MIRABILMENTE LASCIATI...
    LA MIA LODE AUGUSTA...

7 commenti:

  • augusta il 07/06/2013 14:06
    ciao alice.. 1 beso.. e grazie..
  • alice righetti il 06/06/2013 22:10
    un battito di mani Augusta...
  • augusta il 29/04/2013 09:55
    carissimo moschini.. non ci sei andato molto lontano.. ballo tango argentino... già da 4 anni il tacco a spillo c'è.. ma la rosa rossa in bocca mi creerebbe dei problemi... grazie 1 beso... e al mio incantevole amico francesco... e a te dono la magia di un bacio che rimanga nel tempo...
  • augusta il 28/04/2013 11:23
    grazie del vostro passaggio a silvia.. carla... giama... e al superlativo mio fan rocco.. un grande beso a voi...
  • - Giama - il 27/04/2013 14:58
    Da fisarmonicista, giungo attratto dal suono della tua melodia...
    Coinvolgente danza tra sguardi e silenzi riprodotta in questi piacevoli versi.

    Brava Augusta!
    Ciao
    Gia
  • Anonimo il 27/04/2013 11:19
    bella piena di misicalità ... astor piazzolla... un grande...
  • silvia leuzzi il 27/04/2013 11:10
    Musicale e veloce esprime in pieno la sensazione di gioia e disincanto di uno sguardo, di un sentir soffuso che ha nella musica un alleato, che dalle orecchie ci percuote l'epidermide e ci afferra dentro.. bella la chiusa mi ci riconosco ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0