PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Icaro

Ce l'hai fatta,
hai corso e l'hai morso,
quel destino a cui dicesti no
ora nel cestino
lui ferito a morte da un colpo di coda,
ti vedo vestito di te nel tuo sempre, all'ultima moda,
e volare non sai fare altro spirito pilota aviatore scaltro
hai mostrato il tuo fegato per un pelo,
e or noi tocchiamo il cielo.

 

l'autore Simone Scienza ha riportato queste note sull'opera

Al mio insostituibile fratellino peloso.


6
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 01/05/2013 22:00
    Originale e particolare, mi pare riferita a un fido cane, ma non vorrei fare una gaffe. Piaciuta.

2 commenti:

  • - Giama - il 30/04/2013 20:59
    Bello leggere che le difficoltà si possano superare, specie quando la forza e' quella dell'amore ed il coraggio che esso sprigiona.

    Bravissimo SIM, emozione in questi versi!

    Abbraccio
    Già
  • loretta margherita citarei il 30/04/2013 06:31
    molto apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0