PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il più bel viaggio che l'universo abbia creato è l'Amore

Entrare
nei Tuoi occhi in un ricamo ad intaglio aggiungendo quel fantastico color rubino mancante al biancore dei diamanti

come
un treno indaffarato a correre unicamente su due binari di luce sbuffanti di tutti i nostri rigonfi umani

di un solerte sempre ammainato di sole nell'insolente mai di veritieri incontri

cos'è la vita se non la vela di una dualità amorosa che si è scissa in un parallelismo di cieli individuali accollandosi il giogo infinito di un deserto nell'anima

ed uscire
dal traforo smagliante della Tua galattica bocca

in un mordente giocoso eterno Ti amo in oro di stelle

mai nato

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Anche se son tempi duri per i lavoratori ( del resto lo son sempre stati i padroni sono sempre stati coriacei a darci il resto )... un buon primo maggio... a Tutti..


4
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 01/05/2013 19:41
    Un viaggio senza ritorno, ma che qualcosa indietro torna.
    Buon primo maggio Vincè!
  • Raffaele Arena il 01/05/2013 12:10
    L'amore è compenetrato all'odio. Ma questo è l'inno positivo, bellissimo nella stesura, per la leggerezza e le immagini che evoca. Piaciuta molto.
  • Rocco Michele LETTINI il 01/05/2013 07:08
    UN TITOLO CHE È UN AUREO AFORISMA...
    UN VERSEGGIO CHE È PERLAME UNICO NE LO SCRIGNO DE LA VITA...
    SUBLIME VINCE'...

1 commenti:

  • antonina il 01/05/2013 11:03
    riluce questa poesia, brilla come stella nell'universo, immensa come l'amore che descrivi, così raffinato, così delicato, ma fortemente sensuale.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0