accedi   |   crea nuovo account

È sempre il compleanno di qualcuno sorridiamo e festeggiamo abbracciandoci nel per sempre

Oggi
ho compiuto i miei anni
e
nessuno
se ne accorto

malgrado mi fossi vestito con un abito da festa e profumato il viso con un raggio di sole


il variopinto pappagallo


il pesce nel boccale

né il caprone in cortile


la mucca ruminante nei pascoli

solo
un bambino

senza saperne il reale perché

mi ha regalato uno splendido sorriso traboccato dai prati del suo immenso giardino

 

6
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/05/2013 10:05
    Fa sempre piacere che qualcuno si ricordi di te, ma è ben più gratificante che quel qualcuno si accorga di te in tutti gli altri momenti della vita.
    Per questo proporrei di abolire i compleanni e di ricordare quei momenti in cui qualcuno si è concretamente interessato di noi.
    Ovviamente lo stesso vale per noi.
    Sempre unico Vincé!
  • Anonimo il 04/05/2013 07:55
    Io lo dico sempre a chi mi vuol bene: non preoccuparti di farmi auguri per il compleanno, non amo i festeggiamenti a data fissa, festa mi piace farla quando l'anima mia profondamente la senta, qualunque sia il giorno. Diversi sono i ricordi particolari, come tali vissuti fin dalla prima volta. Diverso, almeno per me, il festeggiare ogni risveglio quotidiano alla vita.
  • Rocco Michele LETTINI il 04/05/2013 06:36
    IL FANCIULLEO SORRISO CHE GRATIFICA OGNI CORE... SOAVE SEQUELA VINCE'...

2 commenti:

  • Anonimo il 06/05/2013 17:53
    Mi associo con il gattone.
    Bellissima e intensa, sempre pieno di sentimento il nostro Vincè!
  • Alessandro il 04/05/2013 23:13
    Un bell'inno alla fratellanza universale.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0