PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Povero stivale

L'acqua de lo Mediterraneo
via lo sta trascinando,
ne lo fondo
attratto sentendosi,
S O S lancia,
li esperti de Bruxelles
lo guardano
e lo diagnosticano:
- Non c'è speranza,
succhiato è.
- Ma così mai sarà!
gridano in coro
li fratelli
de questo Stivale
unico e bello,
purché vadano via
quei politici
che, riempiendosi de gettoni
le tasche proprie,
al fin dicon:
- Va buò paesà
lassatelo pure affunnà!
E loro altrove sono.

 

2
0 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 05/05/2013 07:05
    Povero stivale.. in una stiva di tasche... ha perso il tacco...

    Bravo Don... noente è più all'altezza...
  • Alessandro il 04/05/2013 23:17
    Uno stivale orfano che attende i soccorsi, incagliato in una scogliera e circondato da acque putride. Ben rispecchia la nostra situazione.
  • Rocco Michele LETTINI il 04/05/2013 18:13
    TUTTO DA ENCOMIARE...
  • Anonimo il 04/05/2013 17:34
    Lo stivale affonda insieme a tutti i marinitaliani... fuggono i comandanti verso i paradisi fiscali!
    Bravissimo don.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0