PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

EVOLUZIONE

Pezzi di cuore volano
Nel vento
Mentre guardiamo
Il re felino dall’alto del castello.
Lucciole ferme,
Colori tenui
Nella sera scura e velata,
Disegni, circonferenza vera
E piccole perline nere…
…Impadroniti di un’eternità mutevole
Che evolve sempre…

Volutamente prigioniera,
Sento l’Amore
Nella decisa morsa della tua mano,
Che non baratta mai e tiene stretta la vita
Come a difenderla da uncinate insidie
In agguato nella mia debole e fragile mente …

Ti dono sottili stoffe..
Prendi in mano il corallo e lo annusi
E te ne bei e vuoi sentire il liscio scoglio
Che lo ha generato…

Torniamo infine dove l’aria è spessa e non così leggera,
Per ridare al sonno e forse all’estasiata coltre
Di profumati fiori,
Azzurre ali e dolcissima solitudine…

Colmi
Per sempre e sempre
E ancora e ancora,
Il tuo cuore e il mio!!!
…Che piccoli spiragli erano allora
Ed ora porte d’oro
Al paradiso aperte!!!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • laura cuppone il 06/09/2007 00:28
    Ciao Vittorio...
    sei più.."morbido" quando sei stanco...


    grazie del commento alla poesia e del commento al commento
    in quanto al consiglio... credo tu abbia ragione.. qualche minuto e vado a dormire...
    meglio per tutti...
    ciao L
  • laura cuppone il 06/09/2007 00:11
    l'emozione improvvisa diviene pensiero.. costante e presente... e il pensiero diviene bisogno e il bisogno amore..
    spiraglio e poi.. luce..
    ciao L
  • Riccardo Brumana il 06/09/2007 00:05
    che stile!!! l'ho letta tutta d'un fiato... complimenti
  • laura cuppone il 05/09/2007 00:57
    grazie Alessandro...

    grazie john.. mi fa piacere che tu abbia letto qualcosa di mio e che ti piaccia un pò..
    ciao L
  • ALESSANDRO RAGONESI il 15/08/2007 00:06
    l'ho Letta, ed ho Sentito -Forte- il Desiderio di Comprenderla ancor più, se Possibile, di Perdermici Dentro...

    Davvero Bei Versi!!!
    un Meritato 9
  • laura cuppone il 13/08/2007 17:27
    grazie a tutti...
    davvero!
    Vittorio... accontentata..!
    ciao L
  • Claudio Amicucci il 12/08/2007 23:50
    Laura, che dirti, hai detto tutto tu! Così piena d'amore anche in maniera arcana, ma comunque ben intuibile. E poi la certezza di riceverne "nella decisa morsa...", fino a inebriarsene e farci partecipi. Grazie. Ciao Claudio
  • Angela Lombardi il 12/08/2007 15:41
    La mano che ti stringe, nell'amore, che non baratta.. un amore non viene mai dato via: germoglia tenero, al sicuro, tra le braccia dell'amato... potrei sentirlo quel profumo dell'amore, tra i fiori e le ali, così sottile (perchè non si può sentire così facilmente) e così penetrante... tutto splendido, ogni riga appagante, la voglia crescente di sfiorare i battenti di quella porta aurea incantevole...
  • sara rota il 12/08/2007 15:24
    Ho gradito soprattutto l'ultima parte, dove dici di avere il cuore colmo di lui e lui di te... L'amore è questo: il completamento di se stessi attraverso l'altro /a.
  • Anonimo il 12/08/2007 15:01
    Anche tu dolcissima e profonda Laura sei prigioniera dell'amore. L'amore che empie le nostre anime sofferte, l'amore che placa i nostri cuori affranti, l'amore sempre lui che regala alle nostre vite luce abbagliante, illuminando il nostro cammino verso la felicità comunque. Ti sento, ci sono quando vuoi, con affetto Angelica.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0