accedi   |   crea nuovo account

Le convocazioni in tribunale

Se il gallo fa chicchirichì
ma non è l'alba,
e la civetta notturna

in un coro, canta a mezzogiorno.
E se non è un cartone animato
ma la realtà, che il cavallo

da sotto la coda, sbuffa di smog
questa natura meccanizzata
con le mucche che fanno latte light

e i maiali, in fuga dal loro destino.
Qualcosa non va, sarà un impressione,
ma qualcosa non va!

E quando vedi la contadina,
che non cura il campo,
e in chat fa l'amore
da sera a mattina?!

Mentre il contadino suona al piano bar
lontano un miglio dalla sua fattoria,
sono tempi moderni, la natura va da sé

e quel che ne è rimasto, cemento c'è!!!
"Signor Pavone, altre cose insolite?"
"Potrei continuare ancora...

"Il tempo è scaduto, grazie per la sua
testimonianza"
"Non c'è di che Dottoressa"

"Avanti il testimone dell'accusa!"
E nell'aula entrò rombando senza pilota
una moto scaltra di cilindrata ignota.

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 30/08/2015 05:26
    molto bella... complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 07/05/2013 05:37
    UNA CONTROCORRENZA TRA L'HUMOUR E LA MUTATA QUOTIDIANITA' IN UN RIFLESSIVO VERSEGGIO...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0