accedi   |   crea nuovo account

Tali gesti

La vita
è il valore assoluto,
dono
d'Amore infinito.
Caduti
nell'indispensabile vano
s'è persa la custodia
del vivere sano.

Le storie,
di ognuno di noi,
rumore
fan dentro le menti
cosi,
perdi l'equilibrio del vero
e distruggi
il bene più caro.

Queste morti
che parlano di crisi
menzogne che informa,
cuori divisi.

Tali gesti
che san di follia
son pieni,
di valori cresciuti
dentro
futili cose terrene
però, virtù di vita
non ha.

Ciò che vedi
lasciato tra gli uomini,
è un volto
con vane paure
lontano da quella Voce
che chiama ed aspetta,
per portarti
lontano con Se.

Nell'Amore sincero
non cresce paura,
lontano si trova
la fatua dimora
d'un popolo perso
che, amare non sa!

 

5
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 08/05/2013 03:21
    Versi pregni di riflessione che dan un colore oscuro a le gesta quotidiane... Un versicolare mirabile ne la musicalità... e nel timbro di un inno diligentemente lasciato...

4 commenti:

  • augusto villa il 22/09/2013 23:45
    Parole sante...
    -----
  • Falco libero il 17/05/2013 14:22
    Molto bella di un popolo perso... non sa più amare.
    Bravo
    Falco
  • - Giama - il 14/05/2013 22:44
    Molto bella e profonda, ben curata sia nel contenuto che nella forma.
    Ottimo Tana'!
    Da leggere ancora.
    Ciao Gia
  • loretta margherita citarei il 08/05/2013 07:59
    una riflessione condivisa, bravo tanà, bacione a lucia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0