accedi   |   crea nuovo account

A Fabio

E quando ti troverai
circondato da fiori bellissimi
e profumati,
da viole, gigli, primule,
da orchidee, girasoli, iris, tulipani,
rose;
ricordati di quel gambo
un po' appassito e
calpestato, che
in un angolo del prato,
lontano dagli altri fiori,
attende di esser colto
e teme in segreto
di essere reciso.

(mi rendo conto che come poesia non è un granchè, ma in questo momento mi rispecchia molto)

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 07/02/2012 22:07
    Apprezzo la genuinit di chi si mostra anche nei momenti meno brillanti. Brava.
  • Adamo Musella il 30/07/2008 21:17
    Considerazione e attestazione di affetto per la figura apparentemente esclusa... ma di cui non possiamo realmente farne a meno. Brava Roberta
  • Dolce Sorriso il 29/06/2008 11:11
    e... brava robi così giovane e codì grande di sentimento
  • Luca Moneti il 26/06/2008 19:57
    Tutto quello che viene dal cuore non puo che essere semplicemente che bello
  • Claudio Amicucci il 25/02/2008 18:14
    Concordo pienamente con Romilda! Non sarà bellissima ma corrispone esattamente al tuo stato d'animo del momento in cui l'hai scritta. Ciao Claudio
  • Antonietta Di Costanzo il 16/10/2007 09:22
    per me è bellissima, come quel fiore che sta aspettando! bravissima.
  • Gabriella Salvatore il 07/10/2007 13:25
    l'ho trovata molto bella anch'io, il gambo appassito che attende d'esser colto, rende molto il tuo stato d'animo, a rileggerci
  • fabio Menci il 19/08/2007 22:25
    perche' non vale molto? io l' ho trovata bella.
    Solo le persone che non valgono non sanno vedere la bellezza dei fili d' erba abbagliati dai petali delle rose.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0